Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Fidarmi di qualcuno? Malgrado le esperienze personali, non sempre positive, continuo a farlo. Finché non ci vado a sbattere il muso. Per fortuna non succede con tutte le persone con cui ho a che fare, ma quando succede ci rimango sempre di me***. Non riesco a capire il perché di certe ipocrisie, di atteggiamenti che cambiano soprattutto per cause esterne al rapporto che ho con queste persone. In genere tutto questo succede quando si frappone un terzo elemento. E devo ammettere che, nel caso delle amicizie femminili, si tratta quasi sempre di un uomo. Succede che scopri cose che non avresti mai pensato potessero accadere, relazioni tra persone che, pubblicamente, fingono di detestarsi, ma che fingono veramente male. Succede che a questa persona avevi raccontato molto di te, non lasciando nulla nell’armadio, perché pensavi di poterti fidare. E io mi chiedo perché avevi riposto fiducia in una persona che poi non ha il coraggio delle proprie azioni, che finge spudoratamente, che ti prende per i fondelli e che pensa di farla franca. Succede che scopri scheletri impensabili ma che mai mi sarei sognata di giudicare. Avrei semplicemente ascoltato, magari non avrei approvato ma me lo sarei tenuto per me. Succede che certe persone diventino cibo per topi e tu, magari, avresti pure combattuto per difenderle. Pezzi indifendibili di un puzzle che è sfuggito pure al loro controllo. Il terreno sotto i loro piedi vacilla, cominciano ad annaspare e ti accorgi che hanno scelto la strada della menzogna, malgrado la tua lealtà. Succede che, magari, queste cose io le scopra in ritardo, che mi sia imposta di non vedere perché stentavo a crederlo, ma quando tutto si snoda sotto i miei occhi e la coltre di nebbia si dipana, rimango lì a non capire. Anzi, capisco solo che la persona in questione ha insultato la mia intelligenza, la mia sensibilità e il mio affetto per lei. Succede che comincio a vederla da una prospettiva diversa. Una prospettiva che non le dà scampo. Succede che la cancello, senza pensarci due volte non cercando nemmeno di chiarire. Chiarire poi che cosa? Più chiaro di così…

Annunci

Commenti su: "Della fiducia e di altre diavolerie" (18)

  1. ecco, è quello che successe a me anni ed anni fa con ex amica-sorella. in realtà è diversa la situazione, ma le cose che hai detto tipo “Pezzi indifendibili di un puzzle che è sfuggito pure al loro controllo. Il terreno sotto i loro piedi vacilla, cominciano ad annaspare e ti accorgi che hanno scelto la strada della menzogna, malgrado la tua lealtà. Succede che, magari, queste cose io le scopra in ritardo, che mi sia imposta di non vedere perché stentavo a crederlo, ma quando tutto si snoda sotto i miei occhi e la coltre di nebbia si dipana, rimango lì a non capire.”
    ecco. a me questa ex amicasorella non mi ha fatto nulla direttamente. ma mi ha nascosto la verità, mi ha di fatto ingannata sui suoi rapporti con gli altri. aveva vite parallele distintissime (niente di ‘osè’, sia chiaro) ed io mi sentivo una bambolina che accendeva o riponeva a suo piacimento.
    io preferisco dover affrontare una realtà che non condivido piuttosto che sentirmi presa in giro. e, nel secondo caso, per me la cosa è chiusa.

  2. @sloggata: quello che mi dà fastidio è che questa persona nasconda la verità in maniera spudorata. come se io fossi completamente idiota. ho deciso che non merita alcuna attenzione in più e quando io prendo questa china, mi irrigidisco e amen. il problema è che lei non si rende conto che sta prendendo una cantonata. io spero che non succeda, ma se un giorno verrà a piangere da me, potrò fare semplicemente spallucce

    • immagino. a me scoppiò in mano la situazione: io e il mio coinquilino pensavamo di organizzarle un regalo di gruppo. per cui sento l’altra sua cara (da me non apprezzata) amica, un’altra amica (adorabile) ed infine un suo ex con cui pensavo fossero ancora in buoni rapporti. riassumo: aveva iniziato ad uscire col mio coinquilino mentre stava con quell’altro (peraltro storia trita e ritrita non so quante volte negli anni, pure dopo il fattaccio. io non me ne capacito). non ti dico: ero appena uscita dalla doccia, stavo chiamando da fisso a cellulare, 40 minuti per farlo calmare e chiedergli di poterlo richiamare (un’altra ora) sul fisso (pagavo solo lo scatto alla risposta). lei ancora mi disse “credi a lui che hai visto poche volte e non a me??”… al mio coinquilino non dissi niente (tanto non mi avrebbe creduta: 1. era innamorato, 2. lei era caruccia tenera con un passato triste, 3. io ero la panzer ecc.). i rapporti con lei si interruppero e col mio coinquilino si allentarono. 5-6 mesi dopo provò a buttar l’amo ed io capii subito che aveva bisogno di avere risposte, che gli diedi. e anche a lui tornarono i conti: cornuto pure lui.

  3. Conosco questo senso di sfiducia…di più, di tradimento. Questo sentrsi stupidi per aver creduto, per aver giustificato… Nelle relazioni queste cose succedono e sono inaccettabili, è vero. Ma succede pure che pensi di avere perso un’amica, quasi da un giorno all’altro. Una con la quale sei in sintonia da sballo e con la quale hai condiviso cose che voi umani…Hai riso, hai pianto. Ci sei stata per lei e lei per te. Poi entrano nelle vite altre persone.Uomini. Ci si allontana per anni senza parole. Fino a quando, quasi per caso, ci si ritrova. E si ricomincia tutto esattamente da dove si era interrotto, come se ci si fosse lasciate le settimana prima. Lei è nuovamente nella tua vita e tu nella sua. E senti che la fiducia sta esattamente dove deve stare.

  4. @sloggata: fingere, fingere spudoratamente…chi può farlo così? I cretini presuntuosi, solo loro credo…altrimenti ci sono categorie peggiori, ma non voglio pensarci…non nel caso che mi riguarda, almeno…

  5. @clara:questo è un colpo al cuore e capisco bene a cosa ti riferisci. ma in quello che descrivi non c’era dolo, tant’è che l’amicizia è rimasta sepolta sotto un lieve strato di sabbia e non ha fatto molta fatica per riaffiorare in superficie. io sto parlando di una persona che per uomo si sta giocando tutto: amicizia, credibilità, dignità e forse pure il lavoro. che è diventata una pedina nelle mani di una persona che prima disprezzava con tutte le sue forze e che adesso finge di disprezzare non comprendendo che anche i muri hanno capito. pedina di chi la sta trattando come un trofeo, sputtanandola e facendole fare mille figure di merda. e continua a mentire…dicendo cose della serie excusatio non petita…che tu la guardi e pensi…ma stare zitta, no?

  6. Io non sono riuscita a tacere una volta in una situazione vagamente simile. L’amica l’ho persa in malissimo modo e ho sofferto parecchio. Oggi credo che se anche avessi taciuto, l’avrei persa comunque.

  7. @sloggata e clara: c’ho provato ma lei sfugge…

    • immaginavo.
      e allora davvero, è il caso di lasciarla andare.
      credo che se uno si vuol fare aiutare, riesci ad aiutarlo. altrimenti è impossibile aiutare chi non lo permette. in più c’è il rischio che oltre a sprofondare nell’abisso lei, ci sprofondi pure tu e questo non è giusto per te né per chi ti sta vicino.

  8. @sloggata: non so se capirà mai. io lo spero ma ho una serie infinita di dubbi…

  9. che poi uno guarda le soap e dice “ma tu guarda” e nella vita il più delle volte non capita nulla di diverso…
    che amarezza

  10. @sloggata:probabilmente anche se capirà non sarà mai più lo stesso…

  11. @sys: le soap opera hanno avuto e avranno un successo strepitoso proprio perchè, anche se in maniera iper romanzata, rispecchiano comunque tutte le miserie delle relazioni…

  12. Un’amica che ti tradisce fa un male becco.
    Però, parlale, provaci cento volte finchè non ti ascolta… Almeno avrai la consolazione di averci provato, no? Magari è tutto un gran malinteso, magari qualcosa si salva…

  13. @cinciamogia: hai ragione…ma non è un malinteso, ho prove inconfutabili delle sue bugie…vedrò, se si aprirà uno spiraglio seguirò il tuo consiglio…

  14. Pausa caffè…
    ma come? già finita???
    aiutoooooooooooooooooooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: