Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Primi amori

Lei è lì. La festeggiata. Tutte le attenzioni rivolte a lei che si bea, che si scalmana circondata da amici e cuginetti. Poi arriva il momento dei regali. La consegna, tutti che la circondano curiosi. Fra questi, c’è anche un piccolo lui. A questo lui, nei giorni precedenti, lei aveva scritto il biglietto d’invito con estrema segretezza. Un segreto friabile, almeno per me, perché nella sua giovane, grandiosa, dolcissima innocenza ha lasciato il biglietto, ripiegato con cura, sul tavolo della cucina. Inutile dire che ho fatto la mamma impicciona, era troppo ghiotta l’occasione. C’era scritto: “Ti voglio tanto bene. Non dire a nessuno che ti amo”. L’ho letto, ilare e incredula. Il suo primo amore era lì, nero su bianco, un amore che comunque dura già da un paio d’anni. Me lo ha confessato di sguincio, una sera prima di addormentarsi. Quindi, alla consegna dei regali ci scappa la scena-madre: l’ometto si alza e la raggiunge. Lei, viola in volto e che più a disagio non si può, cerca di fare finta di niente. Lui le porge due regali. Lei s’impappina, non lo guarda nemmeno. La mia “consuocera” mi confessa in un orecchio che il piccoletto ha voluto comprare un secondo pensierino, oltre a quello acquistato dalla mamma. Un braccialetto uguale a quello che indossa. Significherà qualcosa, almeno per loro. Ma questo rimarrà un mistero, solo per noi genitrici. Ed è giusto così. Anche se fai fatica ad ammettere che sia giusto, non vorresti, ma devi mollare un po’ le redini. Volente o nolente.  Lei è felice, la festa continua. Io la guardo e penso che solo 9 anni fa la tenevo in braccio, piccolo scricciolo di appena 2 chili e 170 grammi. Adesso lei ha i suoi segreti, amori che si snodano lontano da mamma e papà. Sta crescendo. Ed è meglio che mi abitui.

Annunci

Commenti su: "Primi amori" (16)

  1. Ma è stupendo!E se devo dire la verità, penso che il loro amore sia il più vero il più bello il più pulito ed irripetibile degli amori !Che tesori!

  2. E’ stupendo ma… mia figlia si prese la prima cotta, ma che dico, s’innamorò perdutamente di un uomo di vent’anni quando lei ne aveva sei.

    Me l’hai fatto ricordare, quasi quasi ci scrivo qualcosa anch’io. 🙂

  3. Che cosa dolce! Voglio anch’io una piccola scricciola o scricciolino che mi gironzola per casa…!

  4. @patty: i bambini sono la genialata più bella del mondo…

  5. @ifigenia: la cosa che mi affascina di più nei bambini è che non hanno paura di mostrare i loro sentimenti. sono privi di sovrastrutture e questo li rende unici. loro sono lì e se qualcosa non gira per il verso giusto oppure li rende felici, te lo dicono e basta…beh, allora sono curiosa di leggere il tuo post…

  6. @emerald: te lo auguro…ora non è che voglia fare la mamma orgogliosa e invasata…ma penso che l’amore per i figli sia l’amore puro per eccellenza. oltre non c’è nulla (almeno per me). sei consapevole di dare e lo fai con tutta te stessa, senza aspettarti nulla ma solo per rendere felice e serena la tenerezza che hai messo al mondo…

    • Non ti preoccupare, il tuo amore trasuda da tutti i pori dall’articolo. Ed’ è una cosa meravigliosa. E’ che sai a volte uno, anzi una, una a caso ehm ehm, a volte ti convengono dei preconcetti e non mi sarei facilmente immaginata che avevi una scricciolina per casa, sarà stata una mia proiezione 🙂
      Cioè dato che per ora non ho figli, non so quanti anni hai io ne ho 23, tendo a non immaginare le altre con i figli, però ti giuro mi sei sembrata una ragazza da come scrivevi, così fresca e ironica, per niente pesante, che bello avere una mamma così

  7. @emerald: grazie!!! mia figlia dice: “mamma, sei un po’ rognosa ma divertente…”

  8. Ce la posso fare
    anche perché la posta elettronica dell ufficio è andata in tilt e quindi potrei pure sbaraccare e andare a casa nevvero.
    comunque… BELLO
    ecco…
    mi hai fatto venire in mente che a 9 anni mi ero presa una cotta per un biondino occhi azzurri di 11 (o 13?) anni, si chiamava Marco R. l unico biondino mi sia mai piaciuto. sarà che cadendo in disgrazia lui…
    insomma… gli correvano dietro tutte e tutte lì a scrivergli letterine
    così mia madre che nulla spiava ma tutto sapeva, mi ha scritto a sua volta una letterina con scritto “Segreti di mamma e figlia”.
    e mi dava consigli su come scrivergli (rileggere, non fare errori, la punteggiatura) ricordo che l ho letta e ho pianto.
    ma pure se la leggo oggi piango ancora vojo dì… (sì, l ho conservata così bene che ha superato indenne tutti i 7 traslochi e un numero considerevole di anni)

  9. Che tenerezza!
    @ Sys: ma che tenera anche la tua mamma!

  10. @emerald: sai cosa? mia figlia è l’unica persona al mondo che conosce tutte le mie sfaccettature: quelle ombrose (che sono tante e che tutti cocnoscono) e quelle da pagliaccio (che conosce solo lei)…vista da fuori, sembro una che se la tira e molto riservata…con gli amici mi attacca spesso la verve ironica ma, se vi capitasse di piombare a casa mia all’improvviso, mentre sono con mia figlia, vi potrebbe capitare di trovarmi attaccata al lampadario a fare le boccacce…

  11. @sys: che bello!!! spero che anche mia figlia penserà queste cose di me quando sarà grande…

  12. […] seguito all’idea che mi è venuta leggendo un post di emmacarla per ricordare il primo tenero amore di mia […]

Rispondi a Piccoli grandi amori | Il mondo di Ifigenia Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: