Un confronto aperto sulle passioni, i sogni, le delusioni e le incazzature quotidiane

Un giorno che non va…

Oggi ho paura. So bene il perché ma non riesco a parlarne nemmeno a me stessa. Qualcosa non va e io non posso aggiustarla. Posso solo sperare che si aggiusti da sola e sto sperando con tutte le mie forze. Il macigno che ho dentro vaga dalla testa allo stomaco, mi sento gli occhi pesanti e i pensieri bloccati dal terrore. Non posso affrontare un altro dolore, non posso. Davanti agli altri riesco a fare finta di niente, ma davanti a questa pagina bianca ho deciso che non posso fingere. Non sono forte fino a questo punto. E voi, voi che mi conoscete da tanto tempo, smettetela di pensare che sono forte e che posso farcela, perché non è così. Io non voglio essere forte, voglio soltanto un po’ di pace… e non dite che è solo un giorno che non va, perchè non è così, non è così semplice…

Annunci

Commenti su: "Un giorno che non va…" (14)

  1. fresne ha detto:

    Nessuno è forte o debole, siamo tutti a volte forti a volte deboli e in entrambi i casi siamo noi, sempre noi.
    Sii debole se ti senti cosi e non preoccuparti di come appari agli altri, pensa solo a come ti senti tu.
    La forza a tutti i costi è per chi ha paura.

  2. No che non è semplice. Coraggio.

  3. E che sia un Buongiorno.
    dai… ho messo su il caffè.

  4. @sys: Oh mio dio, Sys, prima le borse e ora pure Elisa…io adoro Elisa e questa canzone è semplicemente una poesia…grazie grazie grazie…

  5. @unarosaverde e cinciamogia: grazie per esserci…

  6. @fresne: benvenuto!!! io non mi voglio sentire forte a tutti i costi, nella mia vita ho sempre cercato di cavarmela da sola, senza essere di peso agli altri. risultato? tutti credono sia fatta di cemento armato e anche quando cerco di far capire che proprio non ce la faccio, mi guardano come se avessi ingoiato un baobab intero e avessi le foglie che mi fuoriescono dalle narici…vabbè, è un po’ anche colpa mia…certe volte non parlo nemmeno sotto tortura. sono una contraddizione vivente, affermo una cosa e subito dopo ne sparo un’altra del tutto opposta…forse devo cercarmi un buon psicologo…di quelli con tanto pelo sullo stomaco da sopportare le mie follie senza poi sentirsi costretti a strappare il diploma di laurea 😉

  7. fresne ha detto:

    Grazie per il benvenuto.
    Il fatto che gli altri ti credano fatta di cemento è una bella comodità per loro e una grossa fregatura per te, perchè uesto ti costringe a contenere tutto e a non tirare fuori nulla.
    Fatti furba impara a non assumerti le deleghe degli altri e a tirare fuori i tuoi bisogni unt esplicitarli.

  8. @fresne: hai proprio centrato il punto, mi ritrovo spesso a essere il muro del pianto degli altri e io sono sempre disponibile, per carità, mi fa piacere prendermi cura delle persone che amo. e lo farò ancora, mille volte ancora, per le persone che lo meritano davvero. tutte quelle che invece ti scaricano mazzate di problemi (loro) e poi si danno alla macchia quando si ribalta la prospettiva, via…come ho già scritto in vecchi post/commenti…ho cominciato a disfarmi dei rami secchi…ma oggi devo dire che va un po’ meglio…il vs sostegno mi aiuta tanto e mai avrei pensato potesse accadere…nel senso che non immaginavo che un blog potesse regalarti il sostegno e l’affetto di persone che non hai mai visto in vita tua. eppure è successo e continua a succedere…grazie…

  9. mi stavo immaginando la scena: tu che ingoi il baobab e ti escono le foglie dal naso…
    immagine bucolica di rilievo! non c è che dire 😉
    ad ogni modo…pronto il secondo caffè della giornata…
    Elisa mi piace… non tutto ma mi piace e questa canzone c ha una storia… ma te la racconto un altra volta 😉

  10. @sys: racconto in attesa…ma attenta, non farmi attendere troppo, sono curiosa come una scimmia…sì sì, il caffè…mezzo cucchiaino di zucchero, grazie… 😉

  11. @diemme: anche a me questa frase è piaciuta molto anche se penso che, in qualche caso, la forza a tutti i costi sia l’unica armatura che puoi indossare per difendere i tuoi sogni…e te stessa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: